Category: dior

Raf Simons lascia Dior, annuncio a sorpresa. Chi sarà il nuovo Direttore Creativo?

raf-simons-lascia-dior

raf-simons-lascia-dior

Raf Simons ha appena annunciato che lascerà Dior. Lo stilista che per anni ha collaborato con uno dei brand più autorevoli nel mondo della moda ha deciso che lascerà il suo compito a qualcun’altro. È ancora presente nell’ultima collezione della maison, ma da questo momento il poi la collaborazione terminerà. Chi sarà il nuovo Direttore Creativo della Maison?

La storia di Raf Simons direttore creativo di Christian Dior

Solo nel 2012 Simons aveva abbandonato Jil Sander per iniziare la collaborazione con Dior, e proprio ieri a Parigi lo stilista ha annunciato al mondo che la sua carriera da stilista per Dior è terminata e che lascerà il posto a qualcun’altro. Infatti Bernard Arnault, durante i ringraziamenti e i saluti con lo stilista ha fatto capire che la corsa alla conquista del posto lasciato da Raf è ormai già iniziata. Nell’ultima settimana della moda di Parigi ha sfilato con grandissimo successo con la collezione di pret a’ porter in un semplicissimo tendone che la sua fantasia ha trasformato in una montagna di fiori rendendo la location elegante e fashion. Nonostante il grandissimo successo che ha ottenuto insieme a Dior in questi anni Raf ha comunque deciso di abbandonare per intraprendere una nuova avventura a Los Angeles per creare un brand che porti il suo nome. Di certo è un traguardo a cui tutti gli stilisti cercano di arrivare, ma gli converrà rischiare lasciando una carriera così importante?

Chi è Raf Simons? La carriera dell’ex Direttore Creativo di Dior

Ma ripercorriamo la sua carriera: Raf Simons è uno stilista belga che ha iniziato la sua carriera nel 1995 quando ha lanciato il suo brand di vestiti da uomo e che ha avuto un discreto successo, ma la sua carriera più importante è iniziata quando nel 2008 ha iniziato a collaborare con alcuni dei marchi più famosi e importanti nel mondo del fashion. Infatti nel 2008 ha collaborato con Fred Perry e per la collezione primavera-estate dello stesso anno ha collaborato con Linda Farrow. Nel 2009 collabora con Asics per la collezione autunno-inverno e nel 2013 ha collaborato con Adidads per la collezione limited edition. La sua carriera non finisce qui, infatti nel 2005 diventa direttore creativo di Jil Sander. Questa fu la sua prima occasione per creare vestiti e accessori da donna. La carriera da direttore creativo di Jil Sander continua fino al 2012, anno in cui annuncia che inizierà una nuova avventura questa volta insieme a Dior, che come sappiamo da ieri ha lasciato. Proprio per questo motivo da adesso in poi Dior sarà in cerca di un altro stilista che sia all’altezza di Raf Simons, che è stato uno dei più bravi e talentuosi degli ultimi anni della maison.

Il comunicato ufficiale di Dior sull’addio di Raf Simons

Raf Simons ha comunicato: “È dopo un’attenta e lunga riflessione che ho deciso di abbandonare la mia posizione come Direttore Creativo. Si tratta di una decisione basata interamente sul mio desiderio di concentrarmi su altri interessi della mia vita, incluso il mio marchio personale, e le passioni che mi guidano al di fuori del mio lavoro. Christian Dior è una società straordinaria, ed è stato un immenso privilegio avere avuto la possibilità di scrivere qualche pagina di questo magnifico libro. Voglio ringraziare M. Bernard Arnault per la fiducia che ha riposto in me, dandomi l’incredibile opportunità di lavorare in questa meravigliosa casa circondata dal più sorprendente team che si possa mai sognare. Nel corso degli ultimi anni ho anche avuto la possibilità di beneficiare della leadership di Sidney Toledano. La sua riflessiva, sincera ed ispirata gestione rimarrà una delle più importanti esperienze della mia carriera professionale.”

Chi sarà il nuovo Direttore Creativo di Dior dopo Raf Simons?

Iniziano già a diffondersi voci di ipotesi su chi possa essere il suo successore e i primi nomi che vengono in mente sono sicuramente Marc Jacobs che solo poco tempo fa aveva lasciato Louis Vuitton. Verrà scelto lui? Sicuramente, se venisse scelto lui come successore di Raf Simons, sarebbe un bravissimo stilista all’altezza delle aspettative di tutti e della fan del brand. Non ci resta che attendere altre notizie per sapere chi sarà il suo successore ufficiale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Photo| ftape.com

Raf Simons lascia Dior

Raf Simons ha deciso di lasciare Dior: dopo tre anni e mezzo di collaborazione tra lo stilista e la maison di moda francese, a sorpresa questa sera il fashion brand ha annunciato che il direttore…

Christian Dior: location da favola per la sfilata alla Paris Fashion Week. Il Live Streaming

dior-sfilata-parigi

dior-sfilata-parigi

Una delle sfilate più attese della quarta giornata di Paris Fashion Week è quella di Christian Dior: la maison presenta in anteprima la sua nuova collezione per la Primavera Estate 2016. Il live streaming della sfilata per poterla seguire in diretta. Una location da favola: la sfilata ha come location la riproduzione di una collina fiorata.

Dal 29 settembre al 7 ottobre Parigi si riempie di addetti ai lavori, giornalisti, fotografi, modelle, vip e stilisti: tutti pronti per assistere alle presentazioni delle collezioni Primavera Estate 2016 delle maison più amate del mondo. Un calendario ricco e che si compone di oltre una settimana di sfilata. La fashion season sta per finire, ed ecco cosa ci riserva questo grande finale. Balmain è sicuramente uno degli appuntamenti più attesi!

Sfilata Christian Dior a Parigi: il Live Streaming del Fashion Show

Attese oggi molte sfilate degne di nota: tra le maison che presentano la loro collezione Primavera Estate 2016 ci sono Christian Dior, Balenciaga e Isabel Marant. Dior trasmette il live streaming del fashion show sul suo sito ufficiale: CLICCA QUI PER VEDERE LA SFILATA DI BALMAIN.

Foto sfilata Christian Dior a Parigi

Clicca sulla foro per vedere alcune foto della sfilata di Christian Dior durante la settimana della moda di Parigi.

dior-sfilata-03

Calendario Paris Fashion Week, 29 settembre – 7 ottobre 2015

Ecco il calendario completo delle sfilate di Parigi:

29 Settembre

12.00 – Aalto
13.00 – Nehera
14.00 – Each X Other
15.00 – Léa Peckre
16.00 – Pascal Millet
17.00 – Anrealage
18.00 – Anthony Vaccarello
19.00 – Jacquemus
20.00 – Anne Sofie Madsen

30 Settembre

9.00 – Courrèges
10.00 – Lemaire
11.00 – Maison Margiela
12.00 – Guy Laroche
13.00 – Yang Li
14.00 – Cédric Charlier
15.00 – Dries Van Noten
16.00 – Sharon Wauchob
17.00 – Rochas
18.00 – Aganovich
19.00 – Alexis Mabille
20.00 – Vionnet

1 Ottobre

10.00 – Chloé
11.00 – Carven
12.00 – Manish Arora
13.00 – Ann Demeulemeester
14.00 – Paco Rabanne
15.00 – Balmain
16.00 – AF Vandevorst
17.00 – Barbara Bui
18.00 – Rick Owens
20.00 – Lanvin
21.00 – Vetements

2 Ottobre

9.30 – Loewe
11.00 – Chalayan
12.00 – Issey Miyake
13.00 – Julien David
14.30 – Christian Dior
15.30 – Isabel Marant
16.30 – Undercover
17.30 – Andrew Gn
18.30 – Lutz Huelle
19.30 – Balenciaga
20.30 – Yohji Yamamoto

3 Ottobre

9.30 – Junya Watanabe
10.30 – Haider Ackermann
11.30 – Veronique Leroy
12.30 – Mugler
14.00 – Acne Studios
15.00 – Elie Saab
16.00 – Vivienne Westwood
17.00 – Comme des Garçons
18.00 – Rahul Mishra
19.30 – Nina Ricci
20.30 – Olympia Le-Tan

4 Ottobre

10.30 – Kenzo
11.30 – Emanuel Ungaro
13.00 – Céline
14.00 – Masha Ma
15.00 – Maison Rabih Kayrouz
16.00 – Roland Mouret
17.00 – John Galliano
18.00 – Akris
20.00 – Alexander McQueen

5 Ottobre

10.00 – Stella McCartney
11.00 – Sacai
12.00 – Léonard Paris
13.30 – Giambattista Valli
14.30 – Véronique Branquinho
15.30 – Martin Grant
16.30 – Hermès
18.00 – Sonia Rykiel
19.00 – Esteban Cortazar
20.00 – Saint Laurent

6 Ottobre

9.30 – Ellery
10.30 – Chanel
11.30 – Agnès B.
12.30 – Vanessa Seward
13.30 – Valentin Yudashkin
14.30 – Valentino
15.30 – Yunko Shimada
16.30 – Iris van Herpen
17.30 – Shiatzy Chen
18.30 – Paul & Joe

7 Ottobre

10.00 – Louis Vuitton
12.00 – Moncler Gamme Rouge
13.00 – Allude
14.00 – Miu Miu